Streeteat

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile!

29 ottobre 2017

Chi ha paura della zucca?

Il lato buono di Halloween

Siamo alle porte di Halloween, una festività d’oltreoceano che da qualche anno abbiamo importato più o meno stabilmente anche in Italia e che porta con sé travestimenti da paura, dolcetti, scherzetti e tante zucche paurose!

Ma come mai è stata scelta proprio la zucca per simboleggiare la notte che precede la festa di Ognissanti? Come spesso accade con queste festività, la sua origine e i suoi perché sono da rintracciare nella leggenda

Si racconta che un uomo di nome Jack riuscì ad ingannare il diavolo proprio nella notte di Ognissanti costringendolo a non tentare mai più la sua anima. Quando Jack morì, però, non poté entrare né in paradiso a causa della sua vita dissoluta, né all’inferno proprio perché aveva ingannato il diavolo. Da allora si racconta che la sua anima fu costretta a vagare nel buio, con una lanterna per illuminare il suo cammino, chiamata Jack O' Lantern.

Nella tradizione irlandese, dove questa storia e la sua celebrazione ebbero inizio, Jack O' Lantern si commemorava mettendo candele all’interno di cavoli rapa intagliati e posti sulle finestre; quando cominciò l’immigrazione di questo popolo verso gli Stati Uniti, intorno al 1840, però ci si rese conto che le rape americane erano troppo piccole e difficili da lavorare, mentre le zucche erano grosse e più facili da intagliare e da reperire. Da allora la notte di Halloween è simboleggiata da una zucca intagliata con occhi e risata spaventosa, illuminata dalla fiamma di una candela al suo interno.

Noi, da bravi gourmet e amanti del cibo, abbiamo pensato che la zucca è anche un prodotto tipico di questa stagione, non solo da intagliare per illuminare i davanzali nella notte di Halloween, ma anche da gustare!

Ci siamo chiesti: esisteranno delle ricette di street food da gustare comodamente per strada che contengano la zucca tra i loro ingredienti? La risposta è sì!

Tra i nostri truck, ad esempio, Amarcord e Aperia hanno proposte al sapore di zucca nei propri menu, ma abbiamo scovato per voi anche delle ricette da provare a casa, ve le proponiamo qui sotto. Fateci sapere come sono!

Semi di zucca tostati e salati
Quando scavate la vostra zucca di Halloween, purché sia commestibile e non decorativa soltanto, mettete da parte i semi. Lavateli e tostateli in forno (su carta forno  50 minuti a 150°C), in padella antiaderente (1 ora, girandoli spesso) o al microonde (con un filo d'olio sul piatto per 10 minuti, rigirandoli ogni 2). Aggiungete sale a piacimento e sgranocchiateli davanti alla Tv come valida alternativa a patatine e pop-corn!

Smoothie di zucca
Ottimo da bere anche on-the-go su una tazza o un thermos, lo smoothie di zucca ha buone probabilità di diventare la bevanda dell’autunno.
Frullate insieme:

2 tazze di zucca a pezzettoni cruda

1 caco morbido e maturo o una banana

2 mandarini sbucciati

1 rondellina sottile di zenzero fresco

100 ml di latte

1 cucchiaino di panna (questi ultimi due ingredienti si possono sostituire con dello yogurt bianco)

Se lo desiderate potete completare lo smoothie con un pizzico di curcuma e cannella o 2 cucchiaini di cacao amaro in polvere.

Frittelle alla zucca

Comodissime da gustare anche in giro, si possono anche preparare al forno e conservare in frigo o congelare per mangiarle più avanti.
Vi serviranno:

  • 250 gr di zucca
  • 1 uovo
  • 50 g di farina 00
  • 50 g di formaggio grattugiato (parmigiano o pecorino o entrambi)
  • 100 ml di latte
  • ½ cucchiaino di lievito istantaneo
  • Sale
  • Olio per friggere

Dopo aver ridotto in purea la zucca cotta (in padella o al forno), unitela al composto realizzato con gli altri ingredienti (meglio montare a neve gli albumi prima di unirli!) e friggete tutto in olio di semi o cuocete al forno (180°, 20/30 minuti) su una placca ricoperta di carta forno, avendo cura di girare le frittelle a metà cottura.

 Muffin alla zucca

Per gli amanti dei dolcetti, per la colazione, la merenda o dopo cena ;-)
Vi serviranno:

Zucca (polpa) 225 g

Burro 150 g

Zucchero di canna 100 g

Miele 90 g

Uova medio 1

Sale 1 pizzico

Bicarbonato 1 cucchiaino

Noce moscata da grattugiare q.b.

Farina 00 200 g

Cannella in polvere ½ cucchiaino

Dopo aver tagliato la zucca a pezzetti, cuocetela in forno per 1 ora a 200 °, poi lasciate raffreddare. Nel mentre unite il burro ammorbidito allo zucchero e al miele. Aggiungete la zucca schiacciata e  l’uovo. A parte setacciate la farina con il bicarbonato, aggiungete il sale, la noce moscata e la cannella ed unite all’altro composto. Mettete tutto negli stampi da muffin o in dei pirottini e cuocete in forno a 200° per 15-20 minuti.

E felice Halloween a tutti!